Presentato a Bologna l'avvio della progettazione del polo materno infantile dell'Ospedale sant'Orsola Malpighi

Consorzio Mythos si è aggiudicata la gara d’appalto per il progetto di riqualificazione del Polo materno infantile dell’Ospedale Sant’Orsola Malpighi di Bologna. I dettagli dell’intervento sono stati illustrati in occasione della presentazione del piano di investimenti che, in cinque anni, permetterà di raggiungere i 240 mila metri quadrati riqualificati, su un totale di 385 mila. Il polo materno infantile, a cui sono stati assegnati 42 milioni di euro, costituisce l’avvio di un ambizioso programma: lo stanziamento, nei prossimi anni, di 80 milioni di euro per la realizzazione di tre nuovi poli (ematologico, oncologico, medico specialistico) e l’avvio della ristrutturazione delle degenze dei padiglioni 2 (Albertoni) e 5 (Nuove Patologie).

Alla presentazione dei progetti, che si è tenuta nell’aula magna del Padiglione 11 del Policlinico, hanno partecipato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, l’assessore alle Politiche per la Salute, Sergio Venturi, il Direttore Generale del Policlinico Antonella Messori, il rettore dell’Università di Bologna, Francesco Ubertini, e il sindaco,  Virginio Merola.