Azienda Ospedaliera Luigi Sacco (Milano)

La nuova piastra di laboratori, da realizzare all’interno dell’area di pertinenza dell’Azienda Ospedaliera Luigi Sacco, assume la forma di un volume generato dalla compenetrazione ideale di ali strutturali a triplo corpo di fabbrica ad andamento curvilineo. Dai fronti l’unica emergenza è costituita dalla sala conferenze al piano rialzato.

I tamponamenti opachi sono previsti con il sistema delle facciate ventilate costituiti da pannelli in malta cementizia fibrorinforzata tipo swiss pearl, montati su pareti di termolaterizio accoppiate ad una lastra di materiale isolante. Le facciate continue trasparenti prevedono vetri basso-emissivi a controllo solare.

Al piano seminterrato sono collocati gli spogliatoi del personale, i magazzini, e i locali tecnici. Il piano rialzato è quello riservato agli spazi di accoglienza e all’ampia sala conferenze ma anche, sul lato opposto, allo stabulario e alla fascia di laboratori comuni. I quattro livelli superiori sono dedicati alle attività prettamente di laboratorio.

La maglia strutturale scelta deriva dalla valutazione ei bisogni in termini di organizzazione degli spazi e di apparecchiature e determina un elevato grado di flessibilità inteso come possibilità di riconfigurare i laboratori secondo nuove future necessità.

Progettazione definitiva (gara di progettazione)

2008

Edilizia sanitaria

7.500 mq

€12.000.000
Via Giovanni Battista Grassi, 74
Milano
Milano

Azienda Ospedaliera Luigi Sacco Polo Universitario