Cogenerazione Istituto Mario Negri (Milano)

L’Istituto Mario Negri è un’organizzazione scientifica non profit che opera nel campo della ricerca biomedica, nata nel 1961 e che ha iniziato la sua attività a Milano nel 1963. Nel giugno del 2007 l’Istituto Mario Negri si è trasferito in una nuova e moderna sede che si estende su una superficie di 25.000 mq nell’area nord di Milano.

I settori di ricerca sono molteplici e riguardano principalmente la lotta contro il cancro, le malattie nervose e mentali, le malattie rare.

Nel 2010 l’edificio è stato dotato di un impianto di cogenerazione costituito da due motori a combustione interna, alimentati a gas naturale. Questo sistema ha consentito la produzione contemporanea di energia elettrica e calore.

In particolare, è stato possibile sfruttare l’energia termica cogenerata dal motore per le utenze di ACS, provvedendo al soddisfacimento dei fabbisogni residui con le caldaie.

Analogamente, anche per quanto attiene i fabbisogni elettrici si è potuto utilizzare l’energia elettrica cogenerata, integrando la rete elettrica per i fabbisogni residui.

Un sistema di recupero calore permette di recuperare calore utile dal raffreddamento delle parti meccaniche del motore e dai fumi esausti della combustione mentre il sistema di trattamento dei gas esausti, costituito da un catalizzatore per la riduzione della CO e da un sistema SCR (Selective Catalytic Reactor) per la riduzione degli NOx, permette di conseguire un minore impatto degli agenti inquinanti residui in atmosfera.

Progettazione esecutiva

2006

2010

Energia e illuminazione

25.000 mq

€2.500.000
Via Giuseppe La Masa, 19
Milano
Milano

IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri