Istituto Penitenziario (Catania)

l nuovo istituto penitenziario da 450 posti è collocato in una zona periferica di Catania, costeggiata dalla ferrovia e dal canale Cardinale.

Il progetto ha interessato la realizzazione dei seguenti fabbricati:

  • Padiglione detentivo con annessi cortili di passeggio;
  • Block House e attesa familiari;
  • Edificio colloqui con area esterna di pertinenza per i colloqui all’aperto;
  • Custodia attenuata per detenute madri.

Conformemente al profondo rinnovamento che sta interessando il modello di detenzione, oltre a garantire la sicurezza della comunità, sono state previste facilities per incentivare l’opportunità di istruzione, di educazione al lavoro, di apertura alla società esterna. Obiettivo del carcere moderno non è la reclusione ma la possibilità di scelta del recupero e dell’integrazione.

Annessa all’Istituto sono stati pertanto previsti aree per attività agricole all’aperto, un campo sportivo, oltre all’area per il gioco bimbi, i parcheggi riservati a visitatori e al personale penitenziario e il collegamento con il carcere esistente.

Materiali e soluzioni costruttive ed impiantistiche, sono stati selezionati per incrementare il valore complessivo dell’opera dal punto di vista ecologico, energetico, di sicurezza, di impatto ambientale, di velocità di realizzazione ed installazione e di economia di gestione.

In particolare, si è optato per un importante ricorso a sistemi di prefabbricazione per garantire rapidità di esecuzione e qualità edilizia e impiantistica.

Grande attenzione è stata prestata all’adozione di soluzioni a energie rinnovabili e componenti di involucro in grado di ottenere una classe energetica A+.

Progettazione definitiva (gara appalto integrato)

2013

Militare e carceraria

22.000 mq

€30.000.000
Tangenziale Ovest, km 8
Catania
Catania

Ufficio del Commissario Delegato OPCM 3861/2010 e 3995/2012