Nuovo Pronto Soccorso (Sondrio)

L’ampliamento del Pronto Soccorso dell’ospedale di Sondrio, è stato realizzato nel cortile interno tra i padiglioni nord e sud esistenti.

Un progetto voluto ed atteso dalla cittadinanza ma soprattutto resosi sempre più necessario visto il crescente numero di accessi negli ultimi anni.

L’intervento è stato concepito plasmando il terreno in modo tale da integrare virtuosamente nell’ambiente tutte le superfici (costruite e naturali). L’inserimento del nuovo manufatto in maniera armonica e controllata è stato perseguito attraverso scelte compositive che tengono conto delle geometrie e dei segni già presenti sul territorio, al fine di creare un unico disegno zenitale unitario e coerente.

Terrazzamenti verdi raccordano, mediante percorsi, rampe e scale i diversi piani di calpestio e allo stesso tempo riducono l’impatto dei nuovi volumi.
La modellazione del terreno, oltre ad ottimizzare l’inserimento del manufatto tra le volumetrie adiacenti, consente di illuminare naturalmente i locali visita a est, offrendo loro una vista gradevole verso l’esterno.

Il distacco dell’edificio in ampliamento dall’ esistente in direzione nord est, ha garantito la possibilità di affaccio diretto all’esterno e l’apporto di luce naturale anche agli studi medici, al lavoro infermieri ed all’osservazione temporanea (di nuova realizzazione) e alle aree dedicate all’ambulatorio di pediatria, capo sala e lavoro infermieri (oggetto di ristrutturazione).

Impresa Mandataria: P.r.o. Edil srl
Impresa Mandate: I.T.I. Impresa Generale S.p.a.
Progettisti mandantari: Tecnicaer engineering s.r.l.
Progettisti mandanti: Geo Engineering s.r.l.; Arch. Lino Ladini
Consulenti BIM: BIM Factory

Progettazione definitiva (gara di progettazione), progettazione esecutiva

2015-2016

2018

Edilizia sanitaria

SLP 1.700 mq

€4.600.000
Via Stelvio, 25
Sondrio
Sondrio

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna