NEWS

Rimani aggiornato sulle novità di Tecnicaer.
Lavoriamo per garantire una costante crescita partecipando a quel cambiamento che significa progresso, ricerca e innovazione per la società.

Edilizia innovativa: rispettiamo l’equilibrio tra uomo e natura grazie alla tecnologia

Efficienza energetica, risparmio, sostenibilità: Tecnicaer mette la tecnologia al servizio dell’uomo e dell’ambiente in cui vive.
Grazie a un approccio integrato e a sofisticati strumenti di modellazione digitale parametrica, è possibile avere piena consapevolezza dei fenomeni energetici che governano gli edifici ma anche ottimizzare le scelte risparmiando sui consumi, sui costi di costruzione e di manutenzione.

Qui l’articolo completo pubblicato su IlSole24Ore.

Ingegneria: i bilanci 2020 all’insegna del +

Il trend positivo di #Tecnicaer, con un fatturato che sale da 4,3 a 4,5 milioni e un portafoglio ordini di 5,5 milioni, soprattutto grazie ai progetti nel settore sanitario.

Scopri tutte le altre società citate in Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Umanizzare gli spazi dell’istituto carcerario

Umanizzare gli spazi dell’istituto carcerario, creando un ambiente ideale per la rieducazione e il reinserimento in società. È l’obiettivo del nostro lavoro sulle strutture per la detenzione.

Abbiamo in carico interventi nelle strutture di Nola (NA), Opera (MI), Bollate (MI), San Vittore (MI) e Verziano (BS) con oltre 2.350 nuovi posti letto per detenuti complessivi.
Il nuovo carcere di Nola, con la disponibilità di celle singole, l’assenza di sbarre e mura, la presenza di attività ricreative, rappresenta un modello innovativo per il sistema carcerario italiano, riassumendo in sé i principi progettuali di istituti per la detenzione «aperti», mutuati dai modelli nord-europei di riferimento.

Il nostro progetto sul Nuovo Istituto Penitenziario di Nola

carcere di Nola campo da calcio

Ospedale di Prato

Continua il nostro impegno in ambito ospedaliero, di nuovo al fianco della USL Toscana Centro.

Dopo aver curato i progetti del Presidio Ospedaliero San Giuseppe di Empoli e del Presidio Ospedaliero del Mugello (Firenze) ci occuperemo della realizzazione del Nuovo Ospedale di Prato. Una conferma della nostra esperienza consolidata e specifica in ambito sanitario-ospedaliero che si intreccia con una forte presenza territoriale. Insieme con A1engineering, Ing. Alessandro Zichi.

ospedale di prato interni

Scuola Primaria via Viscontini, Milano

Scuola è condivisione e partecipazione.

Inaugurata ieri la Scuola Primaria di via Viscontini a Milano alla presenza di Beppe Sala – Sindaco di Milano, Paolo Limonta – Assessore all’edilizia scolastica, Simone Zambelli – Presidente del Municipio 8, Milena Ancora – Dirigente Scolastica. La scuola, progettata con un percorso partecipativo che ha coinvolto sia gli adulti che i bambini, è all’avanguardia dal punto di vista energetico e degli spazi per l’apprendimento. Con struttura portante in legno e a basso impatto ambientale, il progetto Tecnicaer include una piazza coperta, un auditorium, una biblioteca e una palestra aperti al quartiere e alla cittadinanza.

Ospedale del Mugello

Riportiamo l’Ospedale del Mugello al centro della rete sanitaria territoriale e nazionale, grazie ai nostri interventi di:

  • Ristrutturazione e ampliamento
  • Adeguamento sismico
  • Riqualificazione edile, impiantistica e sanitaria

Il nostro obiettivo? Restituire al territorio una struttura ospedaliera sicura, efficace ed efficiente. Insieme con AEI Progetti @M&E Management and Engineering, Dott. Geol. Michelangelo di Gioia, Arch. Elisa Sirombo, Arch. Daniele Guglielmino.

P.O. Mugello

Centro di Gestione delle Emergenze Nazionali dei Vigili del Fuoco, Roma

Lavorare insieme per la sicurezza del Paese!

Siamo felici di annunciare l’aggiudicazione della progettazione definitiva ed esecutiva e del coordinamento per la sicurezza della nuova sede del Centro di Gestione delle Emergenze Nazionali (GEN) dei #VigiliDelFuoco a Roma. Gestiremo tutta la commessa in ambiente BIM con l’ausilio della realtà aumentata e di simulazioni virtuali di cantiere.

Centro di Gestione delle Emergenze Nazionali

Spedali Civili di Brescia

Il nostro progetto per gli #SpedaliCivili di Brescia entra nel vivo!

Approvato il progetto definitivo per l’intervento di ristrutturazione e ampliamento: un nuovo poliambulatorio, degenze ristrutturate, nuovi spazi dedicati alla riabilitazione e alla psicomotricità all’interno del Padiglione B e adeguamenti nel Centro Alte Energie. Il tutto ponendo grande attenzione a verde e spazi aperti, fruibilità, ergonomia e umanizzazione degli spazi interni, contenimento dei consumi energetici. Insieme con Sintecna e GEO Engineering.

Centro di Ricerca di Biotecnologie e Medicina Traslazionale in Torino

Tecnicaer per la ricerca!

Vinta la gara europea per coordinare i lavori del Centro di Ricerca di Biotecnologie e Medicina Traslazionale di Torino. Un importante bando internazionale che Tecnicaer si è aggiudicato grazie all’esperienza maturata in progetti ad alta complessità scientifico-tecnologica, alla conoscenza approfondita del territorio, e alla metodologia innovativa di gestione del cantiere.

Centro di Ricerca di Biotecnologie e Medicina Traslazionale

Ospedale San Giovanni Bosco di Torino

Al fianco della sanità piemontese per affrontare l’emergenza Covid-19: 87 posti letto aggiuntivi in terapia intensiva e semi intensiva presso i principali presidi torinesi e ampliamento del Pronto Soccorso per il #SanGiovanniBosco di Torino.

La riqualificazione degli spazi interni e i nuovi impianti idonei alla cura di pazienti affetti da Coronavirus è già cominciata al San Giovanni Bosco ma sono in via di completamento anche i progetti al Maria Vittoria.

Cosa Abbiamo Imparato dal Covid…che Conoscevamo Giá

Il nostro Presidente Fabio Inzani e Margherita Carabillò, Direttore della sede Tecnicaer Milano e Responsabile progettazione sanitaria, dopo oltre un anno di emergenza sanitaria riflettono sulla grande sfida che aspetta chi si occupa quotidianamente di immaginare l’ospedale del futuro: servono risposte concrete, efficaci e durevoli, lontane dall’obsolescenza del “processo industriale” che governa oggi i nostri ospedali.

Qui l’articolo completo apparso su Progettare per la Sanità.

HUMAN EXPERIENCES BUILDERS