Skip to content

A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi

Bologna - 2017
Tipologia:
Edilizia sanitaria, sviluppo urbano e infrastrutturale, verde pubblico
Committente:
A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola - Malpighi
Servizi ed ambito dell’incarico:
Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva; coordinamento della sicurezza e direzione lavori
Numeri del progetto:
Costruito: 12.500 m2
Ristrutturato: 11.750 m2
Aree esterne: 2.500m2
Importo: 30.330.806,73 €
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi
Tecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola MalpighiTecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola MalpighiTecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola MalpighiTecnicaer - A.O.U. di Bologna Policlinico S. Orsola Malpighi

Il progetto di riqualificazione prevede la ristrutturazione di alcuni importanti servizi dedicati alla pediatria collocati nei padiglioni 16 e 13: la Diagnostica per Immagini, il Blocco Operatorio e la Rianimazione Pediatrica, nonché le attività poliambulatoriali a carattere diurno. Tutte le funzioni legate al tema della “nascita” vengono concentrate nella Clinica di Ostetricia e Ginecologia storica (Padiglione 4 ali A e C) che viene collegata al nuovo edificio dedicato alle attività di high care (Pronto Soccorso, Blocco Operatorio e blocco parto, Unità e Terapia intensiva neonatale). Il nuovo volume si caratterizza per l’aspetto moderno, nella ricerca di una permeabilità tra spazio interno ed esterno.

Il progetto architettonico si integra con il verde, rivolto a valorizzare il patrimonio arboreo esistente e a ricreare una complementarità tra nuove presenze costruite e la rigenerazione del tessuto verde, che da sempre ha costituito il connettivo di pregio dell’ ospedale.

Torna su